Siete alle prese con la scelta del pavimento per la vostra casa, e non avete idea su quale rivolgervi? Nel nostro articolo cercheremo di aiutarvi analizzando da vicino questo mondo specifico. Scegliere i pavimenti può sembrare spesso una scelta complicata, ma una volta che se ne comprendono le principali nozioni, tutto diventerà più semplice.

Come scegliere i pavimenti

Uno dei primi aspetti da considerare prima di scegliere il pavimento, è se in casa vi saranno dei bambini, e le tempistiche in cui si preveda di averli. Nel caso di un single o di una coppia senza figli, si può osare per un pavimento in marmo, tenendo però presente che esso è molto fragile. Nel caso invece vi siano dei piccoli o si decida di averli a breve, la scelta deve ricadere su un altro tipo di pavimentazione.

Anche l’ambiente gioca un ruolo decisivo nella scelta. Ad esempio, per un pavimento che sia a ridosso di un ambiente esterno come un giardino, si deve optare per un tipo di materiale che sia antigraffio, resistente e soprattutto adatto alle aggressioni.

In cucina si sconsiglia di scegliere una pavimentazione delicata e non idrorepellente, ma è bensì importante scegliere piastrelle che resistano alle macchie, all’umidità e ad una continua procedura giornaliera di pulizia. Stesso discorso riguarda la pavimentazione del bagno, zona anch’essa soggetta ad umidità, quindi non idonea alla scelta di pavimentazioni che non siano idrorepellenti.

Per le camere da letto invece, si può scegliere di optare per il parquet, il quale si presenta molto accogliente e caldo, e permette di poter camminare a piedi nudi in assoluta libertà e tranquillità. Il parquet è un tipo di pavimento che si adatta a quasi tutte le stanze, ma non essendo dotato di caratteristica di idrorepellenza, è sconsigliato posarlo nella cucina o nel bagno.

Tipi di pavimento

Ecco i tre materiali per il pavimento più utilizzati ad oggi:

  • Il gres
  • Il parquet
  • Il cotto

È oramai quasi del tutto inutilizzata la vecchia piastrella, che per quanto riguarda i pavimenti non riscuote più il gusto delle persone. Trova però ancora impiego come rivestimento per le pareti in cucina.

Fonte: pavimenti a Riccione da Ceramiche Pulle e Arkigo